Parco regionale del Fiume Sarno » Piano triennale per la Trasparenza e anticorruzione

Piano triennale per la Trasparenza e anticorruzione

RELAZIONE SULLO STATO DI ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA TRIENNALE

PER LA TRASPARENZA E L’INTEGRITÀ 2016-2018 - ANNUALITA’ 2017

 
PREMESSA
Il D.Lgs. n. 33/2013 “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni” e smi, introdotte dal D.Lgs. 25 maggio 2016, n. 97 riorganizzando i vari obblighi di pubblicazione dei dati sui siti web degli Enti pubblici, precedentemente previsti da diverse normative, ha di fatto reso obbligatoria l’adozione di un Programma triennale per la trasparenza e l'integrità, da aggiornare annualmente.
In osservanza di detta normativa l’Ente Parco ha provveduto:
- con Decreto Presidenziale n. 12 del 10/04/2015 a nominare in qualità di Responsabile della Trasparenza il dr. Mario Minoliti;
- con Decreto Presidenziale n. 16 del 14/09/2015 ad approvare il Piano Triennale Anticorruzione, il Piano per la Trasparenza ed il codice di Comportamento per il triennio 2015/2016 e 2017;
- con Decreto Presidenziale n. 17 del 09/10/2015 è stato approvato il Manuale di gestione del Protocollo informatico, dei flussi documentali e degli archivi dell’Ente;
- con Decreto Presidenziale n. 1 del 26/01/2016 è stato approvato il Piano Triennale Anticorruzione, il Piano per la Trasparenza per il triennio 2016, 2017 e 2018;
L’aggiornamento al programma in argomento è stato redatto in linea con le Direttive emanate dalla Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) e dal D.Lgs. 25 maggio 2016, n. 97. In detto programma vengono indicate le iniziative previste per garantire un adeguato livello di trasparenza e per diffondere la cultura della legalità e dell’integrità, attraverso la definizione di misure e modalità volte all'attuazione degli obblighi di pubblicazione previsti dalla normativa vigente.
 
OGGETTO
La presente relazione riporta lo stato di avanzamento delle attività poste in essere in ossequio al D.Lgs. n. 33/2013 e del D.Lgs. 25 maggio 2016, n. 97 e smi. Inoltre vengono segnalate anche alcune criticità riscontrate nel corso del 2017.
INIZIATIVE PER LA DIFFUSIONE DEGLI OBBLIGHI INERENTI ALLA TRASPARENZA DIFFUSIONE DEI CONTENUTI E DEGLI OBBLIGHI DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 33/2013.
Nell’anno in discussione si è proseguito con l’attività di controllo della sezione “Amministrazione Trasparente” incorporata nel sito istituzionale sempre secondo le disposizioni del Lgs. 33/2013 e del D.Lgs. 25 maggio 2016, n. 97.
Con il Programma Triennale per la Trasparenza e l'Integrità triennio 2016-2018, sono state mantenute le misure organizzative volte a garantire l’adempimento di tutte le prescrizioni contenute nel decreto e già previste nel Programma del triennio precedente. Dell’aggiornamento del programma in argomento non è stata data comunicazione formale al Presidente a causa della mancata nomina da parte della Regione Campania ma, unicamente ai dipendenti, individuati quali soggetti tenuti ai rispettivi obblighi di pubblicazione, essi inoltre hanno partecipato ai Corsi organizzati dal FORMEZ P.A. (Il
nuovo sistema di autenticazione in PerlaPA, Il Respopnsabile della protezione dei dati personali, etc).
 
MAPPATURA DELLE STRUTTURE COMPETENTI A PUBBLICARE PER CIASCUN OBBLIGO
Nel 2017, nonostante vi siano stati importanti mutamenti all’interno della struttura organizzativa dell’Ente a causa del rientro di due dipendenti alle strutture di appartenenza ed alla mancata nomina del legale rappresentante per l’intero anno, circostanza che ha determinato grandi difficoltà amministrative ma che, grazie al distacco a tempo pieno di una nuova unità dal mese di aprile 2017 ha consentito di mantenere l’individuazione dei Servizi competenti alla pubblicazione di ciascun obbligo, così come è stata riportata nel Programma Triennale per la Trasparenza e l’Integrità 2018- 2020.
 
PREDISPOSIZIONE DEL PIANO PER L’INTEGRITÀ E LA TRASPARENZA
Per la predisposizione del Programma Triennale per la Trasparenza e l’integrità 2018/2020 ci si è avvalsi della collaborazione dell'Ufficio. Come innanzi ricordato, sebbene sia stato redatto quale documento autonomo il citato Programma costituisce sostanzialmente una sezione del Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione dell’Ente. Le fasi che hanno riguardato il percorso volto alla sua adozione sono le seguenti:
- con Decreto Presidenziale n. 12 del 10.04.2015 è stato nominato responsabile Anticorruzione e Trasparenza ai sensi della Legge n. 190/2012 e del Dlgs 43/2013 il dott. Mario Minoliti;
- con nota prot.003/2018 acquisita in data 02 gennaio 2018 il Responsabile Anticorruzione e Trasparenza dell’Ente ha trasmesso il Programma per la trasparenza e l’integrità triennio 2018-2020 comprensivo del Piano della trasparenza;
- puntuale verifica del rispetto dello spirito della normativa dettata in tema di anticorruzione e trasparenza ed è conferente agli interessi ed intenti della scrivente Amministrazione;
- predisposizione di appositi atti utili a garantire la diffusione e la conoscenza del Piano Nazionale Anticorruzione (come previsto dalla delibera ANAC n. 72/2013);
- avvio di una fase di consultazione e coinvolgimento dei cittadini e di organizzazioni portatrici di interessi collettivi;
- diffusione delle strategie di prevenzione pianificate al fine di valutare l’adeguatezza del Piano;
- predisposizione di un avviso pubblico per la consultazione del Piano anticorruzione e del piano della trasparenza e dell’integrità per il triennio 2018/2020 attraverso la pubblicazione della con Determina n.1 del 02 gennaio 2018 con la quale è stato approvato l’avviso pubblico
 
AZIONI PER L'AGGIORNAMENTO DEI DATI DELLE SOTTOSEZIONI IN “AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE”
Considerata la vastità degli obblighi e dei dati oggetto di pubblicazione, nonché la lunga carenza di personale che ha caratterizzato l’intero anno 2017 e la mancata nomina del legale rappresentante, che ha determinato ulteriori difficoltà in capo ai soggetti tenuti ai predetti obblighi, si è provveduto:
1) all’aggiornamento dei contenuti tramite progetto di integrazione;
2) ad inserire nel sito istituzionale dell’Ente, nei modi e nei termini fissati dalla normativa vigente, il link “Amministrazione trasparente” collegato ad attività e procedimenti;
3) a svolgere, unitamente ai dipendenti alcuni incontri circa gli obblighi in ordine alla trasparenza;
5) ad effettuare un periodico monitoraggio per la verifica dell’attuazione degli obblighi di
pubblicazione, previsti dalla legge, in collaborazione con il sistemista informatico dell'Ente;
6) aggiornamento del personale attraverso corsi di formazione on line organizzati dal FORMEZ P.A. In merito a tale aspetto, l’attestato di partecipazione è stato conseguito ai dipendenti dr.Luigi Croce ed al dr. Mario Minoliti.
 
CRITICITA' RILEVATE
Le criticità emerse nel corso del 2017 si possono sintetizzare così come segue:
a) La sezione “Amministrazione Trasparente” del sito web dell’Ente, come già indicato nella precedente relazione, sebbene completa delle sottosezioni richieste dalla normativa vigente, deve essere ancora perfezionata a livello tecnico relativamente agli automatismi che agevolano il lavoro di aggiornamento dei dati in capo ai vari responsabili;
b) La mancanza di approfondimenti legislativi circa la tipologia dei dati da inserire non ha consentito il completo adempimento degli obblighi di pubblicazione, permanendo la farraginosità della materia e la ripetitività di alcuni degli obblighi medesimi;
c) Non tutti i procedimenti sono dotati di software che consentano la pubblicazione in automatico degli atti sul sito ed in particolare nella sezione Amministrazione Trasparente, comportando ciò un notevole aggravio a carico dei dipendenti.
Sarà infine necessario prestare massima attenzione nell’affrontare, nel corso del corrente anno, le preannunciate modifiche del D.Lgs. 33/2013 e e del D.Lgs. 25 maggio 2016, n. 97 e smi.
02/01/2018
Il Responsabile per la Trasparenza
Dr. Mario Minoliti

 

 

 

- Tutti gli altri adempimenti in materia di Trasparenza e Anticorruzione sono pubblicati 

 

all'indirizzo: http://halleyweb.com/enpbacfsa/zf/index.php/trasparenza/index/index/categoria/149  

 

nella Sezione:  Amministrazione Trasparente

 

Altri contenuti - Prevenzione della corruzione

Ente Parco Regionale del Bacino Idrografico del Fiume Sarno | Via Lanzara 27 - 84087 Sarno (SA) 

Tel. 081966649 - Fax 081513764 - PEC: amministrazione.parcosarno@asmepec.it

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.118 secondi
Powered by Asmez