Parco regionale del Fiume Sarno » Short List AVVOCATI
Con DETERMINA n.14 del 30-05-2018 (pubblicata all'Albo pretorio dell'Ente il 30/05/2018) è stato approvato e pubblicato il seguente Avviso finalizzato all'aggiornamento della esistente short list di Avvocati ai quali conferire eventuali incarichi legali, nelle more dell’attivazione della assistenza legale da parte dell’Avvocatura regionale.
 
AVVISO PUBBLICO FINALIZZATO ALL’ AGGIORNAMENTO ED
ALL’ INTEGRAZIONE SHORT LIST AVVOCATI
L’Ente Parco regionale del bacino idrografico del fiume Sarno
intende acquisire, ad integrazione e aggiornamento dell’elenco esistente approvato con decreto presidenziale n. 37/2014, ulteriori istanze di professionisti abilitati da inserire nel proprio elenco.
Presentazione delle istanze:
I professionisti interessati, nel termine di 30 (trenta) giorni a decorrere dalla data di pubblicazione del presente avviso all’Albo Pretorio dell’Ente, dovranno far pervenire apposita istanza di ammissione o di aggiornamento della precedente istanza, entro le ore 12.00, del 30/06/2018 redatta in carta semplice da consegnare per posta elettronica certificata all’indirizzo amministrazione.parcosarno@asmepec.it o direttamente agli Uffici dell’Ente sito in via Lanzara n. 27 Sarno CAP 84087, riportando come oggetto dell’istanza “domanda di ammissione/aggiornamento short list avvocati”.
Si precisa che trattandosi di un aggiornamento dell’elenco, non è necessario che i soggetti inseriti nell’elenco esistente debbano ripresentare la propria istanza.
Formulazione delle domande di iscrizione:
All’istanza di ammissione dovranno essere allegata (pena non ammissibilità) i seguenti documenti:
a) autocerficiazione resa ai sensi ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000 nella
quale si autocertifichi:
1. l’iscrizione all’Albo degli avvocati;
2. l’assenza di carichi pendenti;
3. di non aver subito sanzioni disciplinari attivate dall’Ordine di appartenenza in relazione all’esercizio della professione;
4. di non aver contenzioso in corso con l’Ente né a titolo personale, né come avvocato difensore di controparte;
b) copia di un documento di riconoscimento in corso di validità;
c) copia del tesserino dell’Ordine degli avvocati;
d) curriculum vitae in formato europeo, sottoscritto in ogni pagina per attestazione di
veridicità e per autorizzazione al trattamento dei dati personali (D.Lgs. n. 196/2003).
L’Ente si riserva la facoltà di richiedere la comprova dei requisiti, titolo ed esperienze dichiarati nella domanda e nella documentazione allegata, mediante produzione di adeguata documentazione. Saranno escluse automaticamente le domande incomplete e/o non corredate dalla documentazione richiesta. I requisiti sopraelencati sono chiesti a pena di esclusione.
All’esito dell’esame delle domande pervenute e del controllo della regolarità della documentazione allegata, la short list approvata sarà pubblicata all’albo pretorio dell’ente e sul sito Internet. Al soggetto interessato non sarà data comunicazione dell’avvenuta iscrizione o del rifiuto all’iscrizione.
Validità dell’elenco
Ai sensi Ai sensi dell’art. 11 del comma 8 bis del D.L. 8 aprile 2013 n. 35, convertito, con modificazioni, dalla Legge 6 giugno 2013, n. 64 che stabilisce che “Ai fini del contenimento della spesa pubblica, gli uffici legali delle regioni sono autorizzati ad assumere gratuitamente il patrocinio degli enti dipendenti, delle agenzie regionali e degli organismi istituiti con legge regionale per l’esercizio delle funzioni amministrative delle regioni medesime”, la short list approvata avrà validità fino a quando la Regione Campania non procederà alla concertazione delle modalità attuative del citato articolo, consentendo a questo Ente di avvalersi della difesa e della consulenza gratuita dell’Avvocatura regionale così come previsto dalla Legge.
Conferimento degli incarichi
Ai professionisti che saranno iscritti nella short list, l’Ente, a suo insindacabile giudizio e, secondo le proprie esigenze, tenuto conto dei curricula presentati, osservato, a parità di requisiti, il criterio di rotazione, si riserva la facoltà di conferire incarichi per la difesa e rappresentanza dell’Ente in controversie di carattere civile, penale, amministrativo, tributario e contabile.
Convenzione di incarico
Il professionista incaricato dovrà sottoscrivere apposito disciplinare di incarico nel quale si da atto che lo stesso risulta regolarmente iscritto nell’elenco degli Avvocati di fiducia dell’Ente. Il professionista incaricato, si impegna, a non assumere e/o a rinunciare, per tutta la durata dell’incarico conferito, il patrocinio legale, giudiziale e stragiudiziale, contro l’Ente e dovrà comunicare tempestivamente ogni causa di incompatibilità professionale o personale in relazione all’incarico affidatogli, anche se sopravvenuta all’affidamento. Il professionista incaricato non potrà assumere e/o dovrà rinunciare alla rappresentanza e alla difesa in giudizi contro l’Ente, né potrà assumere e/o dovrà rinunciare alla rappresentanza e alla difesa in giudizi che vedono coinvolto, in modo contrapposto, un interesse dell’Ente. A tal fine, e senza limitazione alcuna alla generale previsione di cui sopra, il professionista nominato non potrà difendere alcuno degli imputati dei procedimenti penali nei quali l’Ente è persona offesa da reato.
Registro degli incarichi
Sarà istituito un registro degli incarichi, nel quale dovranno essere annotati:
1)Generalità dei professionisti regolarmente iscritti;
2)Tutti gli incarichi conferiti con l’indicazione del numero del provvedimento di incarico.
Cancellazione dall’elenco
Sono cause di cancellazione dall’elenco dei professionisti:
1)la sopravvenienza di una delle clausole di esclusione;
2)la rinuncia, senza giustificato motivo, ad un incarico;
3)l’essersi reso inadempiente nell’assolvimento del mandato ricevuto;
4)accertata grave inadempienza;
5)perdita dei requisiti di iscrizione;
Nei casi sopraelencati sarà comunicata la cancellazione dall’elenco al soggetto interessato.
Trattamento dei dati
I dati personali forniti dai soggetti richiedenti sono trattati nel rispetto delle normativa in materia di tutela della privacy, come da informativa allegata ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs 30.06.2003, n°196 e s. m. e i. .
Norme finali
Per quanto non espressamente previsto dal presente avviso si rinvia allo Statuto ed ai Regolamenti dell’Ente.
L’Ente Parco si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio di modificare, prorogare, sospendere o annullare il presente avviso, senza l’obbligo di comunicare i motivi e senza che i concorrenti possano avanzare pretese o diritti di sorta. Il presente avviso non vincola in nessun modo l’amministrazione al conferimento dell’incarico.
Pubblicità
La short list sarà pubblicata all’Albo pretorio e sul sito web di questo Ente

 

Titolo

Titolo

Ente Parco Regionale del Bacino Idrografico del Fiume Sarno | Via Lanzara 27 - 84087 Sarno (SA) 

Tel. 081966649 - Fax 081513764 - PEC: amministrazione.parcosarno@asmepec.it

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.126 secondi
Powered by Asmez