Benvenuti nel sito del PARCO REGIONALE DEL BACINO IDROGRAFICO DEL FIUME SARNO

 

Fiume SarnoIl Parco regionale del Fiume Sarno nasce nel 2003 con lo scopo di valorizzare il percorso fluviale e il patrimonio storico, culturale, ambientale ed archeologico del territorio.

L’itinerario, che dalla foce conduce il fiume al suo sbocco naturale, è un variopinto alternarsi di paesaggi.

Nel suo percorso di circa 24 km, il Sarno attraversa un territorio di oltre 500 kmq, ricevendo le acque di due torrenti principali (Solofrana e Cavaiola) e di una sessantina di affluenti minori, 150 tra torrenti e valloni. Fanno parte del suo bacino fossi, controfossi, 18 vasche di compensazione. La pianura che attraversa il fiume è uno dei più ricchi distretti agricoli italiani, per numero e qualità delle colture, per fertilità del suolo, per abbondanza di acque irrigue.

_______________________________________________________________________________________________________

PROTOCOLLO D’INTESA tra FONDAZIONE DD CLINIC RESEARCH INSTITUTE ONLUS, in memoria di G. SGUEGLIA, e ENTE PARCO REGIONALE DEL BACINO IDROGRAFICO DEL FIUME SARNO

 

Protocollo di Intesa 

 

 

Protocollo di Intesa 

 

Protocollo di Intesa 

 

Protocollo di Intesa

______________________________________________________________________________________________________ 

 

______________________________________________________________________________________________________  

Elezione Presidente e Vicepresidente Comunità del Parco 14/12/2018 

 

 Comunità Parco 14.12.2018

 

Presidente Ascione      Vice Presidente Canfora  

PARCO NEWS

- Grazie alla Fitorimediazione sarà possibile risanare alcune zone inquinate del bacino del Fiume Sarno. Articolo su: LA STAMPA TUTTOGREEN on line

All'indirizzo: https://www.lastampa.it/2019/03/11/scienza/il-pentagono-della-morte-salvato-dalla-fitorimediazione-q2fup2SU7CflEabhFEjTSI/pagina.html il quotidiano on line LA STAMPA Tuttogreen parla degli obiettivi del Protocollo di intesa firmato tra Ente Parco e la Fondazione DD Clinic Research Institute che prevede la realizzazione di un progetto di fitorimediazione di alcuni siti altamente inquinati da metalli pesanti nel bacino idrografico del fiume Sarno.

Con questo sistema sarà possibile bonificare il terreno grazie all'azione di alcune piante che fitoestraggono gli agenti chimici, prodotti dai metalli pesanti, e inducono la degradazione di composti organici nei territori contaminati. Con il coinvolgimento e la sensibilizzazione anche delle aziende agricole sull'importanza e sul vantaggio di produrre cibo sano, si potrà avere una forte limitazione degli agenti tossici nell'alimentazione.

indietro

Ente Parco Regionale del Bacino Idrografico del Fiume Sarno | Via Lanzara 27 - 84087 Sarno (SA) 

Tel. 081966649 - Fax 081513764 - PEC: amministrazione.parcosarno@asmepec.it

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.338 secondi
Powered by Asmez