Benvenuti nel sito del PARCO REGIONALE DEL BACINO IDROGRAFICO DEL FIUME SARNO

 

Fiume SarnoIl Parco regionale del Fiume Sarno nasce nel 2003 con lo scopo di valorizzare il percorso fluviale e il patrimonio storico, culturale, ambientale ed archeologico del territorio.

L’itinerario, che dalla foce conduce il fiume al suo sbocco naturale, è un variopinto alternarsi di paesaggi.

Nel suo percorso di circa 24 km, il Sarno attraversa un territorio di oltre 500 kmq, ricevendo le acque di due torrenti principali (Solofrana e Cavaiola) e di una sessantina di affluenti minori, 150 tra torrenti e valloni. Fanno parte del suo bacino fossi, controfossi, 18 vasche di compensazione. La pianura che attraversa il fiume è uno dei più ricchi distretti agricoli italiani, per numero e qualità delle colture, per fertilità del suolo, per abbondanza di acque irrigue. 

 

Notizie dal Parco

16/09/2021

  Giovedi 16 Settembre, presso i Giardini piccoli di Villa Lanzara a Sarno, si è tenuto l’incontro…VERSO IL CONTRATTO DI FIUME che ha chiuso il Progetto CuriAmo, ViviAmo, partecipiAmo il Sarno, sostenuto da “Fondazione CON IL SUD”, che ha come capofila Legambiente ed organismo di gestione l’Ente Parco Regionale del Bacino Idrografico del Fiume Sarno. L’incontro è stato moderato dalla giornalista de Il Mattino Rossella Liguori.

01/09/2021

Giovedi 16 Settembre, presso i Giardini piccoli di Villa Lanzara a Sarno, si terra…VERSO IL CONTRATTO DI FIUME 

01/08/2021

  

            Colgo l’occasione per ringraziare le Associazioni firmatarie del documento per l’attenzione che hanno per il fiume Sarno e per il suo bacino, nonché per la costante attività di monitoraggio che svolgono sul territorio.

            È un prezioso aiuto di cui il Parco non può farne a meno. Con la collaborazione di tutti si potranno ottenere lusinghieri risultati.

Come si è potuto constatare, alle sorgenti del Rio Santa Marina del fiume Sarno, in località Lavorate, da almeno 20 o 30 gg., il deflusso delle acque è ritornato alle condizioni normali.

Ciò è stato possibile grazie all’intervento della G.O.R.I. Spa, che sta svolgendo un lavoro molto più ampio di sistemazione delle condotte, con risparmi notevoli nei consumi di acqua potabile, dovuti alle perdite delle condotte ammalorate.

È comunque compito del Parco controllare, verificare e sollecitare la partecipazione degli Enti preposti affinché si possa ottenere sempre di più per la gestione dell’intero bacino volto al miglioramento ambientale con la partecipazione di tutti gli Enti pubblici e privati e di tutti i cittadini propositivamente interessati in forma singola o associata.

14/09/2020

 Accesso Uffici Ente Parco.   

01/01/2020

 

 'Ente Parco Regionale del Bacino Idrografico del Fiume Sarno, in collaborazione con l'Ordine degli Ingegneri ed il Consiglio dell'Ordine degli Avvocati della Provincia di Salerno, organizza, per il 1 febbraio 2020, alle ore 9:30 presso la Sala Convegni di Palazzo Lanzara in Via Lanzara 27, il Convegno Ruolo e responsabilità della P.A. nel rilascio di pareri e titoli abilitativi in area vincolata

Albo Pretorio

 

Fatturazione Elettronica

 

Rassegna Stampa

TRASPARENZA

 

Amm. Trasparente

 

Trasmissione Dati AVCP L.190/2012

 

CONTATTI e SEDE

ContattiContatti

Notiziario

- Parco del Fiume Sarno "Obiettivo Plastic free"

 Decreto presidenziale n. 4 del 04/04/2019

Tartaruga

 Con Decreto n. 4 del 04/04/2019 l'Ente Parco Regionale del Fiume ha aderito alla iniziativa promossa dal Ministero dell’Ambiente finalizzata ad adottare idonee azioni utili a limitare e disincentivare l’impiego della plastica in tutto il terrirorio dell'area parco; si è impegnato a patrocinare e sostenere esclusivamente azioni concrete rivolte al territorio del Parco anche attraverso il finanziamento di borse di studio aventi ad oggetto il contrasto dell’utilizzo delle materie plastiche; a promuovere un modello di sviluppo sostenibile che consenta di migliorare la qualità della vita e di ridurre i costi. Inoltre, con lo stesso provvedimento ha invitato i comuni della Comunità del Parco a porre in essere azioni di sensibilizzazione ed educazione ambientale nelle scuole, ad aderire all’iniziativa promossa dal Ministero dell’Ambiente ed adottare specifici provvedimenti volti a contenere l’utilizzo della plastica e sviluppare modelli di corretta gestione della stessa; nonchè sostenere e promuovere, attraverso il proprio patrocinio, unicamente eventi e manifestazioni che non utilizzino la plastica o che facciano ricorso a prodotti biodegradabili; a promuovere il Green Public procurement attraverso l’introduzione di criteri premianti nelle procedure ad evidenza pubblica e negli acquisti “plastic-free” plastica idrosolubile o riciclata e promuovere altresì l’utilizzo di prodotti derivanti dal riciclo della stessa.

indietro

Ente Parco Regionale del Bacino Idrografico del Fiume Sarno | Via Lanzara 27 - 84087 Sarno (SA) 

Tel. 081966649 - Fax 081513764 - PEC: amministrazione.parcosarno@asmepec.it

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.158 secondi
Powered by Asmez