Benvenuti nel sito del PARCO REGIONALE DEL BACINO IDROGRAFICO DEL FIUME SARNO

 

Fiume SarnoIl Parco regionale del Fiume Sarno nasce nel 2003 con lo scopo di valorizzare il percorso fluviale e il patrimonio storico, culturale, ambientale ed archeologico del territorio.

L’itinerario, che dalla foce conduce il fiume al suo sbocco naturale, è un variopinto alternarsi di paesaggi.

Nel suo percorso di circa 24 km, il Sarno attraversa un territorio di oltre 500 kmq, ricevendo le acque di due torrenti principali (Solofrana e Cavaiola) e di una sessantina di affluenti minori, 150 tra torrenti e valloni. Fanno parte del suo bacino fossi, controfossi, 18 vasche di compensazione. La pianura che attraversa il fiume è uno dei più ricchi distretti agricoli italiani, per numero e qualità delle colture, per fertilità del suolo, per abbondanza di acque irrigue.

________________________________________________________________________________________________________________________

 

Progetto CuriAMO, ViviAMO, PartecipiAMO il Sarno  -  Torre Annunziata “Workshop Sarno Plastic free”

 

Si è svolto in data 30 luglio, presso lo stabilimento balneare RenaNera di Torre Annunziata, il workshop Sarno Plastic free legato all’azione di sensibilizzazione in seno al progetto CuriAMO, ViviAMO, PartecipiAMO il Sarno – Cofinanziato da Fondazione Con il Sud, con capofila Legambiente Campania e di cui l'Ente Parco è Organismo di gestione.

All’incontro con la cittadinanza, hanno preso parte il Sindaco di Torre Annunziata, Dott. Vincenzo Ascione; il Presidente dell’Ente Parco del Fiume Sarno, Dott. Antonio Crescenzo; il Segretario di Legambiente Campania, Antonio Gallozzi; per la Segreteria Generale di Legambiente Campania, la Dott.ssa Anna Savarese. Sono intervenuti per discuterne insieme ai partner del Progetto: Vito Limanni, Comandante Ufficio Circondariale Marittimo di Torre Annunziata; Benito Capossela, Preside del Liceo Pitagora – Croce di Torre Annunziata; Pasquale Pappalardo, Stabilimento Balneare Rena Nera.

 

I temi trattati durante l’evento hanno riguardato la possibilità, da parte delle amministrazioni comunali, di intervenire con la riduzione dell’utilizzo indiscriminato di prodotti di plastica non riciclabile, a favore di materiali quali plastica compostabile e policarbonato.

 

il presidente dell'Ente Parco dott. Antonio Crescenzo, ha sottolineato le responsabilità di ognuno: “Sono un medico, un oncologo: il territorio è compromesso, l’inquinamento ambientale interviene a modificare il nostro DNA provocando malattie. E’ condizione necessaria recuperare il rapporto d’amore con la nostra terra, con il nostro Fiume. Noi non siamo contro la plastica, ma contro l’uso del non riciclabile”.

 

T. Annunziata Legambiente 

T. Annunziata Legambiente  

T. Annunziata Legambiente 

T. Annunziata Legambiente

T. Annunziata Legambiente

 T. Annunziata Legambiente

______________________________________________________________________________________________________________

 

FESTAMBIENTE SARNO - Progetto “CuriAmo, ViviAmo, PartecipiAmo il Sarno”


Il 6 luglio scorso si è svolta nei Giardini di Villa Lanzara, a Sarno (SA), la presentazione del Progetto “CuriAmo, ViviAmo, PartecipiAmo il Sarno”, di cui l'Ente Parco è organismo di gestione e Legambiente Campania è capofila. Nel corso della manifestazione si è tenuto un workshop, una degustazione di prodotti tipici e uno spazio musicale.

 

 Sarno Legambiente

 

Sarno Legambiente 

Sarno Legambiente  

 

 Sarno Legambiente  

Sarno Legambiente

Sarno Legambiente

Sarno Legambiente

 

Sarno Legambiente

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sarno Legambiente

_________________________________________________________________________________________________________

FESTAMBIENTE SARNO - Progetto “CuriAmo, ViviAmo, PartecipiAmo il Sarno”
 
Sabato 6 luglio 2019 nei Giardini di Villa Lanzara, in Via G. Lanzara 31 a Sarno (SA), si svolgerà la presentazione del Progetto “CuriAmo, ViviAmo, PartecipiAmo il Sarno”, di cui l'Ente Parco è partner e Legambiente Campania è capofila. Nel corso della manifestazione si terrà il workshop “Il Bacino del Fiume Sarno: disegniamo insieme il futuro”, una degustazione di prodotti tipici e uno spazio musicale nello splendido scenario del Parco Lanzara, gentilmente concesso dal Comune di Sarno.


Festambiente

 

______________________________________________________________________________________________________________________________

 

 

PIANO REGIONALE DI PREVISIONE, PREVENZIONE E LOTTA ATTIVA CONTRO GLI INCENDI BOSCHIVI  

 

Regione Campania Carta rischi

Con Delibera della Giunta Regionale n. 251 del 11/06/2019, pubblicata sul BURC n. 34 del 17/06/2019 unitamente agli allegati,è stato approvato il Piano Regionale per la programmazione delle attività di previsione, prevenzione e lotta contro gli incendi boschivi 2019-2021.

http://burc.regione.campania.it/eBurcWeb/publicContent/home/index.iface

Per facilitare la segnalazione di eventuali incendi o individuazione di discariche abusive esiste una APP mobile della SMA Campania scaricabile da Google Play Store, per i dispositivi Android, e da App Store per i dispositivi Apple. 

 

 

 

Rotary Club XI Edizione Progetto "Fiume Sarno" 


Il 27 maggio scorso a Scafati, si è tenuta la mostra/premiazione dei lavori che hanno partecipato alla XI edizione del concorso di idee a premi sulle tematiche inerenti il disinquinamento del Fiume Sarno: “Realtà, analisi, proposte” indetto dai Rotaryi del territorio del bacino idrografico del fiume Sarno. Il progetto ha visto il coinvolgimento diretto degli studenti nelle problematiche di difesa dell'ambiente che hanno effettuato le analisi delle acque del fiume nei tratti loro assegnati in modo da fare una mappatura del corso del fiume. Un’apposita Commissione giudicatrice, fra cui la Senatrice Virginia La Mura ed il Presidente dell'Ente Parco Dott. Antonio Crescenzo, ha scelto i lavori più significativi.

Le scuole che hanno partecipato al progetto erano: Liceo Scientifico “Rescigno” di Rocapiemonte, Liceo Scientifico “Sensale” di Nocera Inferiore, ISIS “De Medici” di Ottaviano, ITCGLS ” Da Vinci” di Poggiomarino, Liceo Statale “R. Caccioppoli” di Scafati, ITI “Pacinotti” di Scafati, Liceo “Pascal” di Pompei, IS “Graziani” di Torre Annunziata, ITI “Elia” di Castellammare di Stabia, IISSS “E. Pantaleo” di Torre del Greco.

 

Rotary 27 maggio 2019

 

Rotary 27 maggio 2019 Rotary 27 maggio 2019

 

Rotary 27 maggio 2019 Rotary 27 maggio 2019

 

Rotary 27 maggio 2019 Rotary 27 maggio 2019

_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________--------------------------------------------------------------------------------------------------__________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

 Consegna dei premi del 1° Concorso Fotografico “Parco del Sarno, caccia…all’immagine

 

Il 19 aprile u. s. sono stati consegnati i premi ai 3 vincitori del 1° Concorso Fotografico “Parco del Sarno, caccia…all’immagine“ indetto dall’Ente Parco Regionale del fiume Sarno in collaborazione con l’Associazione Fotografi Naturalisti Italiani – Sezione Campania, il Mu.Di.F., l’A.S.O.I.M. e con il patrocinio dell’Assessorato al Turismo della Regione Campania, la cui manifestazione conclusiva si è svolta il 6 ottobre 2018.

Il 1° premio, del valore di  € 750,00, assegnato a LUIGI CRESCENZO di Sarno, scelto dal vincitore, consiste in un Obiettivo Tamron.

Il 2° premio, del valore di € 500,00, assegnato ad ANNA RUSSOLILLO di Nocera Inferiore, scelto dal vincitore, consiste in un Obiettivo NIKON + un Cleaning SWAB Kit + uno Zaino per fotocamera ed è stato consegnato alla mamma della vincitrice.

Il 3° premio, del valore di € 250,00, assegnato a CLAUDIO DI DOMENICO di Sarno, scelto dal vincitore, consiste in una macchina fotografica Polaroid Snap Touch + una confezione di Carta fotografica Polaroid.

Tutte le attrezzature sono state acquistate dall’Ente Parco secondo le modalità di legge.

 

   

Consegna premi concorso fotografico   Consegna premi concorso fotografico 

 

Consegna premi concorso fotografico Consegna premi concorso fotografico    Consegna premi concorso fotografico 1° Premio     Consegna premi concorso fotografico 1° Premio CRESCENZO LUIGI

 

Consegna premi concorso fotografico 2° premio ANNA RUSSOLILLO     Consegna premi concorso fotografico 2° premio Mamma ANNA RUSSOLILLO

 

Consegna premi concorso fotografico 3° premio CLAUDIO DI DOMENICO      Consegna premi concorso fotografico 3° premio CLAUDIO DI DOMENICO

 

Consegna premi concorso fotografico

 ___________________________________________________________________________________________________

 

 

 

COMUNITA' DEL PARCO DEL 05/04/2019


Il 5 aprile 2019, presieduta dal Presidente Vincenzo Ascione, Sindaco di Torre Annunziata, si è riunita la Comunità del Parco, costituita dai Sindaci dei Comuni del Parco, dai rappresentanti della Regione, della Città Metropolitana di Napoli, della Provincia di Salerno e dal Presidente dell'Ente Parco.

All'unanimità, l'Assemblea ha adottato i seguenti provvedimenti:

1)  Approvazione Bilancio di previsione 2019 Ente Parco

2) Approvazione Progetto “Curiamo, Viviamo, Partecipiamo il Sarno”, cofinanziato dalla Fondazione con il Sud - Bando Ambiente 2018 - di cui è capofila Legambiente Campania e di cui l’Ente Parco è il soggetto di promozione e salvaguardia del territorio. Mediante la collaborazione dei Sindaci dell’area protetta, il Progetto, della durata di 2 anni, prevede il coinvolgimento della cittadinanza attiva e responsabile delle comunità territorialeattraverso le seguenti azioni:

-  Sensibilizzazione e informazione ambientale per i cittadini ed educazione ambientale nelle scuole  

-  Monitoraggio ambientale per la prevenzione dei rischi

-  Riqualificazione fluviale

-  Cabina di regia e segreteria organizzativa

-  Vigilanza ambientale e antincendio boschivo

-  Comunicazione, promozione e diffusione per la prevenzione e riduzione dei rischi

3) Approvazione Delibera Parco Sarno Obiettivo “Plastic free” con cui l’Ente Parco ha aderito alla campagna "Plastic free" del Ministero dell’Ambiente e ha deciso di adottare azioni utili a limitare e disincentivare l’impiego della plastica nell’area parco, sostenere e patrocinare unicamente eventi e manifestazioni plastic free. Con la Deliberazione i Sindaci si sono impegnati ad adottare nei propri Comuni opportuni provvedimenti in tal senso.

Per chi volesse aderire alla campagna "Plastic free" del Ministero dell’Ambiente:

https://www.minambiente.it/pagina/io-sono-ambiente-linee-guida-e-materiali-plastic-free


 Comunità Parco 5 aprile 2019  

 

Comunità del Parco 5 apile 2019  

 

Comunità del Parco 5 apile 2019  

 

Comunità del Parco 5 apile 2019

_______________________________________________________________________________________________________ 

 

“MASTERPLAN BONIFICA FIUME SARNO” - IL MINISTRO COSTA INCONTRA SINDACI, REGIONE E RAPPRESENTANTI DEI PARCHI.

 

Roma, 3 aprile 2019 - Parte la prima delle tre fasi che il Ministro dell’Ambiente Costa ha predisposto, di concerto con la Regione Campania e gli Enti territoriali, per il disinquinamento del Fiume Sarno e per la mitigazione del rischio idrogeologico.

«Lavorare insieme per trovare una sintesi migliore e progettare interventi a breve, medio e lungo termine per arrivare ad una soluzione definitiva di questo problema». Con queste parole il ministro dell’Ambiente Sergio Costa ha aperto i lavori del masterplan che avrà il compito di portare al risanamento del fiume Sarno e dei territori che attraversa, alla presenza di sindaci e tecnici dei 42 Comuni, dei responsabili dei Parchi e degli altri Enti interessati.

 

Il Presidente dell’Ente Parco, Dr. Antonio Crescenzo, ha riferito al Ministro quanto già comunicato per iscritto circa la piena disponibilità dell’Ente Parco, per quanto di competenza, chiedendo al Ministro un intervento mirato finalizzato a porre in essere le condizioni ottimali per poter adempiere al meglio ai compiti di tutela e salvaguardia del territorio. 

 

Masterplan Sarno

  

Ministro Costa 

 

Presidente Parco Dr. Crescenzo 

 

Ministro Costa e Responsabile Ente Parco Dr. Minoliti 

 

Partecipanti 

 

           Presidente Comunità Parco Ascione

 

 

_____________________________________________________________________________________________________

 

PROTOCOLLO D’INTESA tra FONDAZIONE DD CLINIC RESEARCH INSTITUTE ONLUS, in memoria di G. SGUEGLIA, e ENTE PARCO REGIONALE DEL BACINO IDROGRAFICO DEL FIUME SARNO

 

Protocollo di Intesa 

 

 

Protocollo di Intesa 

 

Protocollo di Intesa 

 

Protocollo di Intesa

______________________________________________________________________________________________________ 

 

______________________________________________________________________________________________________  

 

Elezione Presidente e Vicepresidente Comunità del Parco 14/12/2018 

 

 Comunità Parco 14.12.2018

 

Presidente Ascione      Vice Presidente Canfora  

PARCO NEWS

- Avvio delle procedure per la nomina della Giunta dell'Ente Parco Regionale del Bacino Idrografico del Fiume Sarno

Sull'Albo Pretorio on line dell 'Ente Parco Regionale del Fiume Sarno, all'indirizzo  http://halleyweb.com/enpbacfsa/mc/mc_p_ricerca.php, è stato pubblicato il Decreto n. 12 del 06/11/2018 e l'Avviso pubblico per la raccolta delle manifestazioni di interesse delle associazioni ambientaliste e delle associazioni professionali agricole presenti sul territorio dell’area protetta per la nomina di un loro rappresentante in seno alla Giunta dell’Ente Parco.

Data di pubblicazione: 06/11/2018

Termine ultimo per la presentazione delle Manifestazioni di interesse: ore 12.00 del trentesimo giorno a decorrere dalla data di pubblicazione sull’Albo Pretorio dell’Ente Parco.
 

 PARCO REGIONALE DEL BACINO IDROGRAFICO DEL FIUME SARNO

 
DECRETO n. 12 del 06-11-2018
Oggetto: Avvio delle procedure per la nomina della Giunta dell'Ente Parco Regionale del Bacino Idrografico del Fiume Sarno
 
L’anno duemiladiciotto, il giorno sei del mese di novembre, presso la sede dell’Ente Parco Regionale del Bacino Idrografico del Fiume Sarno;
 
IL PRESIDENTE
 
Premesso che:
la Legge Regionale n. 33 del 1 settembre 1993 detta principi e norme per l’istituzione e la gestione delle aree protette e riserve naturali in Campania, al fine di garantire e promuovere in forma coordinata, la conservazione e la valorizzazione del patrimonio naturale della Regione;
la precitata legge regionale stabilisce, altresì, che la gestione dei Parchi è affidata ad appositi Enti Parco i cui organi sono: il Presidente, la Giunta, Il Collegio dei Revisori e la Comunità del Parco;
ai sensi dell’articolo 8, comma 1, della citata legge regionale 33/1993, come da ultimo modificata con legge regionale 31 marzo 2017, n. 10, articolo 1, comma 31, il Presidente dell’Ente Parco è nominato dalla Giunta regionale, su proposta degli Assessori all’Urbanistica e all’Ambiente tra soggetti in possesso di comprovata esperienza nelle istituzioni, nelle professioni, ovvero di indirizzo o di gestione in strutture pubbliche o private, preferibilmente maturata nei settori della tutela dell’ambiente e del paesaggio;
con DGRC n.749 del 30/11/2017 è stato nominato, su proposta del Vice Presidente con delega all’Urbanistica e all’Ambiente, Presidente dell’Ente Parco regionale del bacino idrografico del fiume Sarno il dott. Antonio CRESCENZO, nato il 18 luglio 1957 a Torre del Greco (NA);
non risultano ancora nominati dal Presidente della Giunta Regionale della Campania né il Direttore dell’Ente Parco, nè la Giunta esecutiva; con Decreto Assessorile n. 13 del 21.01.2015 è stato nominato Responsabile Amministrativo dell’Ente il dr. Mario Minoliti;
nelle more della nomina del Direttore, con Decreto presidenziale n. 6 del 09.03.2015 avente ad oggetto “Ripartizione Funzioni” è stato nominato responsabile dell’istruttoria e di ogni altro adempimento inerente i singoli procedimenti amministrativi dell’Ente nonché dell’adozione dei provvedimenti finali il dott. Mario Minoliti;
Dato atto
Che con Decreto Presidenziale n. 2 del 03/02/2015 questo Ente, in ottemperanza a quanto stabilito dalla nota dell’Assessore regionale all’Ambiente prot. 0261/SP del 20/01/2015, si era già dato avvio al procedimento finalizzato alla designazione dei componenti della Giunta dell’Ente Parco, ai sensi della L. R. n. 33 del 01/09/1993 come modificata dall’art. 1 comma 185 della L. R. n. 16 del 07/08/2014, approvando e pubblicando nei modi di legge apposito Avviso pubblico per manifestazione d’interesse per la nomina dei rappresentanti nella Giunta dell’Ente Parco, allegato al medesimo Decreto;
Che detta nota assessorile, al fine di garantire la rappresentanza nell’Ente Parco, degli enti locali e del territorio dell’area protetta e dare concreta attuazione alla richiamata disposizione normativa, chiedeva agli Enti Parco di ipotizzare una Giunta così composta:
a) il presidente dell’ente Parco; b) un rappresentante delle associazioni ambientaliste; c) un rappresentate delle associazioni professionali agricole; d) due rappresentanti della Comunità del Parco.
Che, come indicato dalla stessa nota assessorile prot. 0261/SP del 20/01/2015, con nota prot. n. 326 del 20/03/2015 a firma dell’allora Presidente dell’Ente Parco Dr. Massimiliano Mercede, veniva comunicato all’Assessore all’Ambiente Dott. Romano la conclusione della procedura di Avviso pubblico finalizzato alla designazione dei componenti della Giunta dell’Ente Parco con la indicazione delle manifestazioni di interesse pervenute da parte delle Associazioni professionali agricole, delle Associazioni Ambientaliste e i nominativi dei due Sindaci scelti dalla Comunità del Parco nella seduta del 19/03/2015;
Che l’incarico del precedente Presidente dell’Ente, Dr. Massimiliano Mercede, è cessato il 02/02/2017, e che l’attuale Presidente Dr. Antonio Crescenzo è stato nominato con DGRC n.749 del 30/11/2017;
Preso atto che
ad oggi, non risulta pervenuta alcuna notizia di adozione di provvedimento regionale consequenziale di competenza;
con nota della UOD 500607 di resoconto dell’incontro svoltosi in data 13/09/2018 con i Presidenti degli Enti Parco Regionali, assunta al protocollo di questo Ente il 18/09/2018 al n. 831, in cui, fra l’altro, la Dirigente Dott. ssa Marmo sollecitava i Presidenti ad avviare le procedure per l’istituzione della Giunta del Parco in conformità agli indirizzi di cui alla nota Assessorile prot. 0261/SP del 20/01/2015;
Ritenuto che in assenza di successive indicazioni/direttive riguardo la composizione e le modalità di designazione dei componenti della Giunta dell’Ente Parco, di dover procedere in conformità agli indirizzi di cui a detta nota Assessorile prot. 0261/SP del 20/01/2015 e, per l’effetto:
di dover annullare il Decreto Presidenziale n. 2 del 03/02/2015 unitamente all’ Avviso pubblico per la 1.raccolta delle manifestazioni di interesse delle associazioni ambientaliste e delle associazioni professionali agricole presenti sul territorio dell’area protetta per la nomina di un loro rappresentante in seno alla Giunta dell’Ente Parco;
di dover approvare un nuovo Avviso pubblico per la raccolta delle manifestazioni di interesse delle associazioni ambientaliste e delle associazioni professionali agricole presenti sul territorio dell’area protetta per la nomina di un loro rappresentante in seno alla Giunta dell’Ente Parco che unitamente al presente provvedimento ne costituisce parte integrante e sostanziale;
di dover invitare il presidente della Comunità del Parco ad attivare la procedura per la designazione dei due rappresentanti della Comunità in seno alla Giunta dell’Ente Parco;
di dover invitare i Sindaci dei Comuni del Parco a pubblicare sul proprio Albo Pretorio il presente Decreto unitamente all’Allegato avviso pubblico per l’acquisizione di manifestazioni di interesse delle Associazioni ambientaliste e delle Associazioni professionali agricole presenti nel territorio dell’area protetta per la nomina di un loro rappresentante in seno alla Giunta dell’Ente Parco;
di dover stabilire quale termine ultimo entro il quale le manifestazioni di interesse devono pervenire al protocollo dell’Ente Parco, a pena di esclusione, le ore 12.00 del trentesimo giorno a decorrere dalla data di pubblicazione sull’Albo Pretorio dell’Ente Parco;
di dover inviare il presente provvedimento all’Assessorato all’Ambiente della Regione Campania;
di dover dichiarare il presente provvedimento immediatamente eseguibile;
di dover disporre l’affissione all’albo pretorio on-line dell’Ente Parco Regionale del Bacino Idrografico del Fiume Sarno per 15 giorni consecutivi ai fini della pubblicità legale;
Vistila Legge n. 394 del 6 dicembre 1991 “Legge Quadro sulle Aree Naturali Protette”;
la Legge Regionale n.33/1993 “Istituzione di Parchi e riserve naturali in Campania” e s.m.i.;
lo Statuto dell’Ente; 
DECRETA
 
per tutto quanto espresso in premessa e che qui si intende integralmente trascritto e parte sostanziale del presente provvedimento:
di annullare il Decreto Presidenziale n. 2 del 03/02/2015 unitamente all’ Avviso pubblico per la raccolta delle manifestazioni di interesse delle associazioni ambientaliste e delle associazioni professionali agricole presenti sul territorio dell’area protetta per la nomina di un loro rappresentante in seno alla Giunta dell’Ente Parco;
di approvare un nuovo Avviso pubblico per la raccolta delle manifestazioni di interesse delle associazioni ambientaliste e delle associazioni professionali agricole presenti sul territorio dell’area
protetta per la nomina di un loro rappresentante in seno alla Giunta dell’Ente Parco che unitamente al presente provvedimento ne costituisce parte integrante e sostanziale;
di invitare il presidente della Comunità del Parco ad attivare la procedura per la designazione dei due rappresentanti della Comunità in seno alla Giunta dell’Ente Parco;
di invitare i Sindaci dei Comuni del Parco a pubblicare sul proprio Albo Pretorio il presente Decreto unitamente all’Allegato avviso pubblico per l’acquisizione di manifestazioni di interesse delle Associazioni ambientaliste e delle Associazioni professionali agricole presenti nel territorio dell’area protetta per la nomina di un loro rappresentante in seno alla Giunta dell’Ente Parco;
di stabilire quale termine ultimo entro il quale le manifestazioni di interesse devono pervenire al protocollo dell’Ente Parco, a pena di esclusione, le ore 12.00 del trentesimo giorno a decorrere dalla data di pubblicazione sull’Albo Pretorio dell’Ente Parco;
di inviare il presente provvedimento all’Assessorato all’Ambiente della Regione Campania; 
di dichiarare il presente provvedimento immediatamente eseguibile;
di disporre l’affissione all’albo pretorio on-line dell’Ente Parco Regionale del Bacino Idrografico del Fiume Sarno per 15 giorni consecutivi ai fini della pubblicità legale.
 
AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONE D’INTERESSE PER LA NOMINA DI RAPPRESENTANTI IN SENO ALLA GIUNTA DELL’ENTE PARCO REGIONALE DEL BACINO IDROGRAFICO DEL FIUME SARNO
 
FINALITA’ DELL’AVVISO
Il presente avviso pubblico è finalizzato all’acquisizione di manifestazioni di interesse per formare un elenco di soggetti aventi i requisiti necessari, interessati alla nomina di un loro rappresentante all’interno della Giunta dell’Ente Parco regionale del Bacino idrografico del Fiume Sarno.
INFORMAZIONI DI CARATTERE GENERALE
L’art. 1, comma 185, della Legge regionale 7 agosto 2014 n. 16 pubblicata sul BURC n. 57 del 07.08.2014, ha così sostituito l’art. 10 della Legge regionale del 1 settembre 1993 n.33:
1. La Giunta è formata da cinque componenti, compreso il Presidente, secondo le modalità e le funzioni stabilite nello statuto dell’Ente parco e garantendo, comunque, la rappresentanza di un componente di nomina delle associazioni ambientaliste e di uno di nomina delle associazioni professionali agricole maggiormente rappresentative.
2. Partecipa di diritto, con voto consultivo, il direttore dell’Ente parco.
3. Funge da segretario un dipendente dell’Ente parco indicato dal Presidente dell’Ente.
4. La Giunta delibera in merito a tutte le questioni generali dell’Ente e, in particolare: a) adotta, sentito il comitato consuntivo regionale per le aree naturali protette di cui
all’articolo 3, il piano per il parco e predispone un piano pluriennale economico-sociale per le attività compatibili dell’area, di cui all’ articolo 18; b) approva il bilancio preventivo con i relativi piani e programmi e il bilancio consuntivo; c) elabora e adotta lo statuto dell’Ente e lo sottopone all’approvazione della Giunta regionale che si pronuncia nei successivi sessanta giorni.
5. La Giunta è nominata con decreto del Presidente della Giunta regionale, dura in carica cinque anni e i suoi componenti possono essere riconfermati. . L’organico del parco è costituito da personale in servizio presso l’amministrazione regionale opportunamente distaccato. Gli enti, Associazioni ed organizzazioni che decorsi trenta giorni dalla richiesta non provvedono alla nomina dei propri rappresentanti sono considerati rinunciatari..
REQUISITI DI PARTECIPAZIONE
Potranno inviare la propria manifestazione di interesse tutte le Associazioni ambientaliste e le associazioni professionali agricole presenti nell’area protetta denominata Ente Parco Regionale del bacino idrografico del fiume Sarno.
MODALITA’ E TEMPI DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
La manifestazione di interesse, redatta su carta intestata delle Associazioni aventi i requisiti necessari dovrà pervenire, a pena di esclusione della stessa, al protocollo generale dell’Ente Parco, via Lanzara 27 – Sarno (SA) secondo le seguenti modalità:
a mezzo servizio postale tramite raccomandata A.R.;
-consegna a mano tramite corriere autorizzato;
-a mezzo di invio per posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo -presidente.parcosarno@asmepec.it
entro le ore 12.00 del trentesimo giorno a decorrere dalla data di pubblicazione sull’Albo Pretorio dell’Ente Parco. Nella manifestazione di interesse, a firma del legale rappresentante dell’organizzazione e corredata da documento di identità in corso di validità, devono essere chiaramente indicati sia i dati identificativi dell’organizzazione che i dati del rappresentante proposto per la nomina in seno alla Giunta dell’Ente Parco. Le manifestazioni di interesse ricevute dopo la scadenza sopra indicata non saranno prese in considerazione, a tal fine farà fede esclusivamente il timbro di ricezione dell’ufficio protocollo dell’Ente Parco.
Saranno altresì escluse le manifestazioni d’interesse incomplete e/o non sottoscritte.
SOGGETTI IDONEI
I nominativi delle Associazioni ritenute idonee, unitamente ai nominativi dei loro rappresentanti indicati nelle manifestazioni di interesse regolarmente presentate saranno trasmessi all’Assessorato all’Ambiente della Regione Campania per l’adozione dei provvedimenti conseguenziali.
RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
Responsabile del procedimento è il Responsabile Amministrativo dell’Ente: dott. Mario Minoliti Tel. 081966649.
PUBBLICIZZAZIONE DELL’AVVISO
Il presente avviso pubblico sarà pubblicato presso: l’Albo Pretorio dell’ente Parco; -il sito ufficiale dell’Ente www.enteparcodelfiumesarno.it -l’Albo Pretorio dei Comuni facenti parte dell’area protetta.
Il Presidente F.to ANTONIO CRESCENZO
 
indietro

Ente Parco Regionale del Bacino Idrografico del Fiume Sarno | Via Lanzara 27 - 84087 Sarno (SA) 

Tel. 081966649 - Fax 081513764 - PEC: amministrazione.parcosarno@asmepec.it

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 4.592 secondi
Powered by Asmez